Project details

ABBANDONO

Luoghi abbandonati e ritornati a loro stessi: la loro identità si sposta sempre più lontano dalla funzione, diventano autonomi e vivono una vita propria, distante da quella che era una volta la relazione con l’uomo.
O urliamo all’obbrobrio, oppure contempliamo le geometrie che il ferro, l’acciaio, il rame tracciano nello spazio.
Qui ho cominciato la mia ricerca di una relazione lirica tra le simmetre e la desolazione, tra gli equilibri architettonici e la sofferenza accumulata tra le mura. Non è una mancanza se la dismissione di un edificio coincide con l’eliminazione del dolore che l’ha abitato.

Project details
  • TecnicaFotografia analogica
  • Data2013
  • ProgettoPersonale